News

     
    20/11/2017
    La violenza di genere spiegata agli studenti
  • L’Italia è tra i paesi al mondo con il più basso tasso di omicidi. Nonostante questo, il numero di femminicidi aumenta. Questo era solo uno dei dati allarmanti sorto durante il “Cortile degli Studenti – Prepotenza e Paura” dello scorso marzo. Data l’urgenza di porre attenzione sul tema, il “Cortile dei Gentili”, in collaborazione con il MIUR, torna a riflettere sulla violenza contro le donne. E lo farà di nuovo di fronte a una platea di studenti, sabato 25 novembre, in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le […]

    FacebookTwitter

Events

    21/11/2017
    Il “Cortile degli Studenti” torna a parlare della violenza sulle donne
  • ore 10:00 Saluti Valeria Fedeli  | Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Card. Gianfranco Ravasi | Presidente Pontificio Consiglio della Cultura Introduzione allo spettacolo Don Claudio Burgio | Cappellano dell’Istituto penale minorile “Cesare Beccaria” di Milano Rappresentazione teatrale “Undicesimo comandamento: uccidi chi non ti ama” | a cura dell’Associazione Opera Liquida, la compagnia teatrale della I Casa di Reclusione Milano Opera A seguire dibattito tra studenti, Ministra e Cardinale con interventi dei detenuti attori

    FacebookTwitter

twitter

twit

Origini

Origini

tempioIl “Cortile dei Gentili” è una struttura del Pontifico Consiglio della Cultura costituita per favorire l’incontro e il dialogo tra credenti e non credenti. La denominazione del cortile ha un valore simbolico e si riferisce allo spazio che nell’antico Tempio di Gerusalemme era riservato ai non-Ebrei (i Gentili). Mentre ascoltavano i canti e seguivano la liturgia del culto, potevano interrogare i maestri della Legge sul mistero e la trascendenza, la religione e il Dio a loro “sconosciuto”. .Continua...

PROTAGONISTI

protagonisti

Facebook

Facebook Posts

Il sorriso di un bambino è una delle più grandi benedizioni della vita.
#WorldChildrensDay
... See MoreSee Less

Come facciamo a stabilire che il progresso rispetti veramente la dignità umana? Chi determinerà cos’è eticamente discutibile tra le forme di ricerca e sperimentazione? Che impatto avrà la digitalizzazione sul futuro dell’umanità? #FutureOfHumanity ... See MoreSee Less

Angolo del Card. Ravasi

Corner of Cardinal Ravasi

    “Il cambio di cultura deve avvenire tra i giovani”
  • da “La Stampa” – 19 ottobre 2017 – di Andrea Tornielli. Intervista al Cardinal Ravasi. «Contro i femminicidi non serve l’educazione sessuale, perché i ragazzi di oggi sanno già tutto. Serve un’educazione culturale». Il cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio per la cultura, parla avendo ancora davanti agli occhi le domande emerse dagli studenti delle scuole romane nei due incontri del […]

    FacebookTwitter

cortile dei bambini

cortile dei bambini IL CORTILE DEI BAMBINI

treno dei bambini

    Il “Cortile dei Gentili”: 500 bambini da papa Francesco
  • Il “Cortile dei Gentili”: 500 bambini da papa Francesco Papa Francesco incontra piccoli migranti Anche quest’anno è arrivato da Papa Francesco il nuovo “Treno dei Bambini”, organizzato ogni anno dal “Cortile dei Gentili” e rivolto a bambini coinvolti, loro malgrado, in situazioni delicate, con l’obiettivo di regalargli momenti di amicizia e di pace al di fuori del loro contesto di vita. Questa volta, il Frecciargento messo a disposizione dal Gruppo FS Italiane, le Ferrovie dello Stato, ha viaggiato dalla Calabria fino alla stazione dello Stato Vaticano, con a bordo piccoli […]

    FacebookTwitter
  • Il terzo “Treno dei bambini”
  • “Ma tutto questo è per noi?”  “Non penso che ci sarà un’altra occasione, nella mia vita, in cui potrò incontrare il Papa”.  “Il Papa non ci ha fatto sentire estranei, come succede nella mia città”.  Queste le impressioni di alcuni bambini che, lo scorso 30 maggio, sono stati protagonisti della terza edizione del Treno dei bambini. Quest’anno, a bordo del solito Frecciargento, le storie di piccoli viaggiatori che vivono e respirano, loro malgrado, una quotidianità fatta di carceri, assistenti sociali, agenti di Polizia e volontari. Grazie all’iniziativa del “Cortile dei Gentili”, […]

    FacebookTwitter

cortile degli studenti

cortile degli studenti LA BIBLIOTECA DEGLI STUDENTI

biblioteca degli studenti

    27/07/2016
    Lo sanno a memoria il diritto divino e scordano sempre il perdono…
  • Tre anni fa, sulla lunga spiaggia di Copacabana, ‘nonno’ Francesco era stato decisamente chiaro. Innanzitutto con gli adulti, ai quali da un lato aveva chiesto con forza “la pazienza di ascoltare” i giovani – insieme alla capacità di “offrirgli spazio”, dall’altro lato consigliato di “bussare delicatamente” al loro cuore, con “la mano tesa di chi ti vuole aiutare” – ad imitazione di Gesù e del suo compiere sempre “il primo passo”, “incondizionatamente”. In secondo luogo, egli aveva sfidato anche i suoi ‘nipotini’ a non diventare uomini indifferenti o passivi di fronte alla vita, ma ad immergersi in essa facendo “chiasso”. A non diventare presuntuosi “cristiani di facciata” (che in fondo si stimano poco), ma “girovaghi della fede” capaci di cavalcare “controcorrente” l’“onda rivoluzionaria della fede” – sempre considerando “coloro che sono i più lontani” come “gli invitati VIP”. E’ stato fatto tutto questo? Da entrambe […]

    FacebookTwitter
  • 24/06/2016
    La meraviglia dell’altro
  • “In principio era la meraviglia” (E.Berti). Ed in effetti una parte importante della tradizione filosofica occidentale collega la filosofia, ossia la conoscenza, allo stupore: “la meraviglia è il principio della filosofia” – scrive Platone nel Teeteto; “il desiderio di conoscere nasce dalla meraviglia” – conferma Aristotele nella Metafisica. Basta poi scorrere la voce meraviglia contenuta nel ‘Dizionario filosofico’ di Nicola Abbagnano per leggere tra i nomi dei filosofi che assegnano alla meraviglia un ruolo decisivo nell’atto del conoscere quello del padre della filosofia moderna: René Descartes – Cartesio. Non è un caso che il titolo di un libro ricco di citazioni in tal senso sia “Lo stupore che conosce”. E sempre per lo stesso motivo ‘Il Milione’ di Marco Polo, sottotitolato ‘Il libro delle meraviglie’ è stato considerato “il primo esempio di prosa scientifica moderna” (C.Salinari). In un interessante articolo di inizio millennio apparso sulla […]

    FacebookTwitter